Filetti di pesce San Pietro con crumble di nocciole

  • 4 filetti di pesce San Pietro Meno Trenta

  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate

  • 40 g di pangrattato

  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato

  • 40 g di burro freddo

  • Erbe aromatiche fresche a vostra scelta (menta, maggiorana, origano, timo etc.)

Per accompagnare:

  • ¼ di cavolfiore bianco

  • ¼ di cavolfiore verde

  • ¼ di broccolo romano

  • ¼ di broccolo verde

  • 200 g di cavoletti di Bruxelles

  • 1 spicchio d’aglio

  • Olio extravergine

  • Sale e pepe

Per prima cosa, lavate le verdure, dividetele in cimette ed eliminate le foglie più esterne ai cavoletti. Scottate le verdure in acqua bollente salata per circa 5 o 6 minuti. Poi passatele in una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia, salate e pepate e fate cuocere per circa 10 minuti o fino a quando saranno tenere e delicatamente profumate di aglio.

Fate scongelare i filetti e tamponateli con carta da cucina.

Preparate il crumble: tritate grossolanamente le nocciole tostate, mescolatele in una ciotola con il pangrattato, il parmigiano reggiano grattugiato, una presa di sale e una macinata di pepe. Unite il burro freddo tagliato a dadini e lavoratelo con la punta delle dita insieme agli altri ingredienti fino ad avere un composto pieno di briciole. Lavate e asciugate le erbe aromatiche fresche, spezzettatele con le dita all’interno del crumble e mescolate.

Sistemate i filetti di pesce San Pietro in una teglia foderata con carta da forno, salateli e pepateli, ricopriteli con il crumble di nocciole ed erbette, e infornate a 200° per circa 10/12 minuti.

Servite i filetti di pesce con il mix di verdure saltate in padella.

Creatività della ricetta e foto: Laura Adani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *