Sauté di vongole

  • 1 kg di vongole surgelate Meno 30 (due confezioni)

  • 8/10 fette di pane raffermo

  • 1 spicchio d’aglio in camicia

  • 200 g di pomodorini

  • 100 g di passata di pomodoro

  • 100 ml di vino bianco secco

  • 250 ml di acqua calda

  • 1 mazzetto di prezzemolo

  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

  • Sale e pepe

Fate scongelare le vongole immergendo le confezioni in abbondante acqua fredda.

Tostate in forno o su una griglia ben calda le fette di pane.  Tenete da parte e, a piacere, strofinate le fette di pane tostato con uno spicchio d’aglio.

Lavate e asciugate i pomodorini, tagliateli a metà, lavate e asciugate il prezzemolo e tritatelo finemente.

In una padella fate scaldare l’aglio in camicia con l’olio a fiamma dolcissima, aggiungete i pomodorini e la passata, cuocete per un minuto o due, poi unite le vongole e il vino bianco, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere dolcemente fino a quando le vongole non saranno completamente aperte (circa 8 minuti).

A questo punto unite l’acqua calda, regolate di sale e pepe, cuocete ancora per pochi minuti poi togliete dal fuoco e cospargete con il prezzemolo tritato. Servite immediatamente la zuppa nelle ciotole singole accompagnandola con i crostini di pane tostato.

Creatività della ricetta e foto: Laura Adani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *